Lavazza CH - Caffè Espresso Italiano dal 1895 | Quando la pubblicità fa la storia

Lavazza è sempre stata un’azienda con un approccio innovativo alla pubblicità.

La strategia di immagine del marchio adottata nel corso degli anni unisce abilmente la commedia tradizionale italiana a una visione fresca e all’avanguardia.

Giorno dopo

giorno

2005 - oggi
Dai campi da tennis al mondo del gusto, raggiungendo i cieli, sempre attenti alla nostra storia. La passione per il tennis, il lavoro a fianco dei grandi chef, le miscele che conquistano i cuori negli Stati Uniti e l’iconica saga italiana In Paradiso: tutta la ricchezza di Lavazza in una serie di campagne pubblicitarie di successo.
2017
Born Social nel 1895

La nuova pubblicità Born Social vuole celebrare la bevanda che meglio rappresenta l’Italia e l’italianità in tutto il mondo. Come diceva Luigi Lavazza: “Il caffè non è una semplice bevanda, non è solo un caffè: è un momento di condivisione”. E questo è il motivo per cui Born Social parla della natura universale del caffè italiano, della sua capacità di unire le persone e dell’importanza della socializzazione come valore tutto italiano, universalmente riconosciuto.
2016
Una nuova stella in Paradiso

In Paradiso soffia il vento del cambiamento, grazie a un nuovo testimonial d’eccezione: il comico italiano Maurizio Crozza. Un bizzarro architetto che vuole restaurare il paradiso e un magnate cinese che mira ad acquistare il paesaggio celeste sono solo due dei personaggi che interpreta nella campagna Paradiso.
2016

I’m back: Il ritorno di Andre Agassi


La campagna I’m Back segna il ritorno ufficiale di Andre Agassi agli US Open in un ruolo benefico e, insieme a Lavazza, come partner del Grande Slam. Nell’ambito di questa campagna innovativa, 150 cloni di Agassi stile anni ’80 vagano per le strade di New York e si incontrano per un flash-mob. Il ritorno del leggendario tennista, così come la presenza di Lavazza in tutti e quattro i tornei del Grande Slam, sono annunciati dalla messa in onda della campagna I’m Back e tramite una piattaforma online studiata appositamente per l’occasione.

2015
There’s more to taste

There’s more to taste: questo è il messaggio che Lavazza invia agli amanti del caffè di tutto il mondo, con la sua campagna internazionale del 2015, che segna il 120° anniversario del marchio. La pubblicità, diretta da Jean-Pierre Jeunet (regista di Amélie), racconta la storia di come il fondatore dell’azienda, Luigi Lavazza, iniziò a scoprire i Paesi in cui si coltiva il caffè e a sviluppare l’arte della miscelazione. Lo straordinario narratore è Sergio Castellitto che, nella scena conclusiva della pubblicità, recita le parole che hanno ispirato un giovane e coraggioso Luigi Lavazza: “Nella vita c’è sempre qualcosa in più da scoprire”.
2014
From Italy with passion

La campagna internazionale From Italy with passion si concentra sulle macchine da caffè Lavazza A Modo Mio. La pubblicità racconta la storia di un barista italiano che, appena sente accendersi una macchina A Modo Mio, afferra vassoio e tazzina di caffè e parte dalla sede storica di Lavazza a Torino, in Via San Tommaso 10, dove la storia di Lavazza è iniziata nel 1895. Il barista attraversa poi varie città italiane, raccogliendo le esperienze, la gioia e i sapori tipici del Bel Paese, per portarli insieme a un caffè eccezionale nelle case di tutto il mondo.
2013

Buongiorno America!


Non c’è modo migliore di svegliarsi e dire “buongiorno” che con un delizioso caffè italiano Lavazza. E non solo in Italia. Dal settembre 2013, la passione per il caffè e l’eccellenza italiana ha raggiunto anche le case americane con una nuova gamma di miscele. Buongiorno America: there’s a new coffee in town è la campagna pubblicitaria lanciata sulle principali riviste, giornali e siti Web statunitensi.

2012

Behind the apron

 

Lavazza prosegue la sua collaborazione con gli chef d’eccezione: Massimo Bottura, Antonino Cannavacciuolo e Davide Oldani sono protagonisti di una serie di video online, “Conversazioni di gusto e di design intorno a una tazzina di caffè”, in cui raccontano i loro approcci diversi e personali alle miscele A Modo Mio.

2012

Benvenuto Enrico


La campagna Paradiso cambia di nuovo, accogliendo Enrico Brignano nel suo paesaggio celeste. È la prima apparizione della star come ambasciatore del prodotto in un annuncio televisivo. Al culmine della sua carriera, Brignano aggiunge una nuova, fresca interpretazione che favorisce la naturale evoluzione della campagna televisiva italiana più longeva e amata.

2005

Carmencita 2.0


Carmencita torna sul piccolo schermo con una sitcom cult di 12 episodi. Audace, ironica, piena di personalità e umorismo, è un modo originale ed efficace per aumentare la consapevolezza del marchio, in un contesto non commerciale che lo rende ancora più prezioso. La sitcom sostiene inoltre il lancio della miscela Carmencita.

Nuovi obiettivi
1980-1999
Lavazza si avventura fuori dall’Italia, portando il suo messaggio al mondo: un messaggio consegnato da stelle emblematiche come Luciano Pavarotti, Monica Vitti e Mariagrazia Cucinotta.
1995
La campagna Paradiso

Il caffè rende tutto migliore. Persino il paradiso. Questa è l’idea alla base della nuova campagna Paradiso, con Tullio Solenghi e Riccardo Garrone nei panni di San Pietro. Tra i registi, Gabriele Salvatores e Alessandro D’Alatri.
1995-1999

L’Europa parla italiano



Lavazza continua a impegnarsi in campagne pubblicitarie internazionali:
  - In Francia, con la campagna pubblicitaria Bel Canto.
  - In Germania, con la campagna Wie in Italien.
Lavazza lancia anche la sua prima campagna a livello europeo, collegando il marchio ai valori che condivide con il suo Paese di origine e presentando Lavazza come piccolo assaggio d’Italia. La campagna include due spot televisivi e quattro annunci su carta stampata.

1993-1994

Espresso italiano, pubblicità europee

Lavazza studia e manda in onda una serie di campagne televisive, con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza del marchio e promuoverne l’espansione. Ancora una volta, il tema è lo stile italiano: in Germania, con la campagna Soul of Espresso; in Svizzera, con L’italiano vero; nel Regno Unito, con The Italian expression for coffee.

1993-1994

Un nuovo testimonial


In Francia, Lavazza trasmette un adattamento della campagna pubblicitaria italiana con Luciano Pavarotti e Monica Vitti. Dopo 17 anni con il grande Nino, Lavazza cambia la sua strategia di comunicazione. Sono stati scelti quattro testimonial diversi per evitare confronti diretti con Manfredi: Luciano Pavarotti, Monica Vitti, Giorgio Forattini e Bud Spencer.

1982-1992

battute vincenti

 

Vengono lanciate le prime campagne pubblicitarie internazionali su stampa e TV. Lo slogan, Il caffè preferito dagli italiani, collega chiaramente Lavazza al tema dell’italianità. Solo pochi anni dopo, Lavazza lancia Crema e Gusto, prodotto presentato, come sempre, da Nino Manfredi. Il lancio è accompagnato da un nuovo slogan: Crema e Gusto. Ogni momento è quello giusto. Lavazza è ora leader del mercato in Italia.

Gli

inizi

1946-1979
Lavazza avvia un’esplorazione pionieristica del mondo della comunicazione in Italia:
Dal suo logo iconico, al divertente Carosello, fino alla scelta di Nino Manfredi come ambasciatore perfetto dei valori del marchio.
1977

Signore e signori: Nino Manfredi


Al fine di consolidare il marchio, Lavazza cambia la sua strategia pubblicitaria utilizzando un nuovo format di campagna televisiva e utilizzando ambasciatori del marchio che sostengano la narrazione con la loro personalità: Nino Manfredi, un personaggio amato e una celebrità nel senso migliore del termine. Manfredi è stato l’incarnazione del caffè Lavazza fino al 1993.
Gli slogan della campagna sono diventati linguaggio comune, grazie alle battute memorabili:
Il caffè è un piacere, se non è buono che piacere è? Caffè Lavazza, più lo mandi giù e più ti tira su!

1965

Carosello

Lavazza lascia il segno su Carosello, lo spettacolo più popolare nei primi anni di trasmissione della TV italiana, con una serie di spot televisivi memorabili. Fanno la loro prima apparizione i cartoni di Paulista, Caballero Misterioso e Carmencita, che, con le loro rime e lo spagnolo comico, diventano immediatamente nomi familiari: le loro avventure continuano fino al 1975

1959-1962

Amigos, che profumo!

Un poster con atmosfera sudamericana, che abbraccia i temi del caffè, del calore e dell’amore, lancia il primo caffè prodotto industrialmente e distribuito a livello nazionale. Due anni dopo il suo debutto, il carisma di Paulista lo porta a essere protagonista di una serie di video divertenti.

1946-1950

Nasce un nuovo marchio

I fratelli Lavazza lanciano il primo caffè di marca. Nasce il logo Lavazza e si prende una decisione molto importante sul marketing: vendere la miscela Lavazza in sacchetti pre-confezionati con il logo Lavazza, per pubblicizzare direttamente l’immagine del marchio. Lo slogan della prima campagna Lavazza è Miscela Lavazza... Paradiso in tazza.